L’ Ama gestisca l’intero ciclo dei rifiuti della Capitale

“Ama deve trasformarsi in un’azienda che sia in grado di gestire interamente il ciclo dei rifiuti. Per farlo, è necessario che rimanga pubblica, non certo in balia dei privati. L’assemblea organizzata oggi dalla Uil conferma non solo l’impegno del sindacato e degli stessi lavoratori per avere un’azienda efficiente, ma apre anche un nuovo scenario perché abbiamo unificato tutte le forze politiche affinché ci sia un impegno condiviso per fare uscire Ama dall’impasse in cui si trova e si possano sconfiggere i tentativi occulti di dismissione della società, salvaguardando l’occupazione e il benessere dei cittadini”. Così il segretario regionale con delega ai Rifiuti, Giuliano Sciotti, intervenendo all’assemblea pubblica “L’Ama che vorrei”, organizzata dalla Uil Lazio e dalla Uiltrasporti presso l’Auditorium Seraphicum in via del Serafico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *