News

Come affrontare l’emergenza rifiuti? E la raccolta differenziata?

Come affrontare l’emergenza rifiuti? E la raccolta differenziata?

News, Sciotti
Qual è il piano per affrontare l’emergenza rifiuti? Quale la situazioni e i pericoli del Tmb Salario? E la differenziata? Queste alcune domande poste oggi da Cgil Cisl e Uil all’assessore capitolino Montanari che ha ribadito l’intenzione di spostare temporaneamente il centro di trasferenza rifiuti, prima collocato presso l’impianto di Salario, a Ponte Malnone. L’assessore ha poi ribadito le linee strategiche che sta attuando su Roma per la raccolta differenziata annunciando la realizzazione entro quest’anno della costruzione di quattro nuove sedi in quattro quadranti della città. Il Campidoglio ha espresso anche soddisfazione per i risultati raggiunti nel campo della differenziata nei municipi IX e X, dove pare si stia raggiungendo il 70%. Ma nel resto della città? Come si può affrontar
Dicembre nero. Prezzi alle stelle nella Capitale

Dicembre nero. Prezzi alle stelle nella Capitale

News
Impennata dei prezzi nella Capitale nella chiusura d’anno 2018. Durante lo scorso mese di dicembre, infatti, si è registrato un aumento dei costi in quasi tutti i settori del quotidiano, dall’alimentari alle bollette, ai servizi ospedalieri, ai trasporti, al gas che segna un più 12% rispetto all’anno precedente. Questi alcuni dati elaborati dalla Uil del Lazio relativamente ai prezzi al consumo registrati lo scorso mese di dicembre nella Capitale. Forte incremento per tutti i costi delle utenze domestiche che complessivamente registrano un aumento di quasi il 5% rispetto al 2017. Nello specifico, cresce del 5,6% la fornitura d’acqua, del 5,6% quello delle acque di scarico, dell’8,6% il costo dell’energia elettrica, del 4,8% il gasolio per riscaldamento, del 3% quello dei combustibili so
Migranti, dignità umana sia prioritaria

Migranti, dignità umana sia prioritaria

News
“La questione immigratoria è un tema particolarmente delicato da affrontare con serietà e dialogo con tutte le parti coinvolte. Serietà e dialogo che sono purtroppo mancati finora. Talmente assorbita dalla strumentalizzazione politica, l’immigrazione è divenuta in questi mesi il nemico da combattere, non sapendo affrontare le altre questioni calde e i tantissimi problemi del Paese. L’immigrato rappresentato come il deus ex machina dei mali italiani, perché il più immediato e il più semplice da identificare, con buona pace delle reali emergenze nazionali. Ma la strumentalizzazione, si sa, prima o poi rivela la sua vacuità. Soprattutto quando strumentalizzazione e propaganda diventano un decreto legge che, in più punti, lede la dignità dell’individuo e distingue i cittadini in persone di ser
Salvare l’ippodromo di Capannelle

Salvare l’ippodromo di Capannelle

News
“Chiudere l’ippodromo di Capannelle é un’azione insensata e poco proficua per i lavoratori ma anche per la storia della nostra città. L’ippodromo fa parte integrante dell’ultimo secolo della vita capitolina e, nonostante la crisi diffusa del settore ippico, a Roma costituisce ancora oggi un punto di riferimento fondamentale. La chiusura inoltre comporterebbe la perdita di posti di lavoro, non solo per i 68 dipendenti di Capannelle, ma per le centinaia di aziende e lavoratori che ruotano intorno a quel mondo”. Così il segretario generale della Uil del Lazio, Alberto Civica. “La UilCom e le altre organizzazioni sindacali di categoria hanno chiesto più volte un incontro con il Campidoglio per cercare di trattare sull’incremento del canone di concessione richiesto dall’amministrazione - pro
Dichiarazione dei diritti umani. Applichiamola ogni giorno

Dichiarazione dei diritti umani. Applichiamola ogni giorno

News
Diritti umani è un’espressione che usiamo quotidianamente nei nostri discorsi. Nei luoghi di lavoro o in famiglia, tra gli amici. Spesso senza attribuire ad essa il profondo valore storico che queste parole hanno avuto ed assumono ancora oggi per l’intera società. I diritti umani fanno parte della nostra vita, li diamo per acquisiti anche quando non è sempre così. I principi di uguaglianza, libertà sono i principi stessi dell’umanità, della sua stessa esistenza. Il concetto di dignità li precede tutti, poiché senza dignità non vi può essere libertà ed eguaglianza. Eppure stiamo assistendo spesso inermi ad episodi di dignità svilita, di esseri umani mercificati e trattati come oggetti di cui sbarazzarsi, esseri umani considerati non così uguali e certamente non liberi. Non è libero l’uomo c
Incendio Via Salaria. Vicinanza e cordoglio per le vittime

Incendio Via Salaria. Vicinanza e cordoglio per le vittime

News
Una tragedia enorme che ci lascia attoniti e che vede tra le vittime anche un nostro rappresentante sindacale, accorso a portare aiuto ai colleghi dei vigili del fuoco pur non essendo in servizio in quel momento. Alla sua famiglia, ai vigili del fuoco tutti il nostro profondo cordoglio e la nostra vicinanza. Non è certo questo il momento della polemica e le indagini faranno chiarezza su quanto accaduto, ma la sicurezza sui posti di lavoro rimane e deve rimanere una priorità per qualsiasi amministrazione locale e nazionale. Ai tanti soccorritori intervenuti il nostro grazie. Così il segretario generale, Alberto Civica, e l'intera segreteria della Uil del Lazio.
Cresce la disabilità tra anziani e giovani. Pensioni basse e pochi servizi

Cresce la disabilità tra anziani e giovani. Pensioni basse e pochi servizi

News
Sono oltre 330 mila le persone in condizione di disabilità nella nostra regione, 40 mila in più rispetto al 2014 e oltre 100 mila unità in più negli ultimi venti anni. Un incremento legato soprattutto all’invecchiamento della popolazione che nel Lazio, in particolare modo nell’ultimo quinquennio, ha visto un forte peggioramento del rapporto nascita/mortalità arrivando a registrare 7,6 nuovi nati e 10,2 decessi ogni mille residenti. Squilibrio che ha prodotto un aumento del 5% degli anziani con più di 64 anni che oggi sono oltre 1,2 milioni. Tale dinamica spiega in larga misura l'incremento delle patologie legate alla cosiddetta terza età, caratterizzata spesso da difficoltà di movimento o nelle funzioni e dalla necessità quindi di un sostegno (accompagnatore) nella vita quotidiana. Ma l’in
Maltrattamenti nel Lazio: record di denunce nel 2017

Maltrattamenti nel Lazio: record di denunce nel 2017

News
Oltre quattro denunce al giorno nel Lazio riguardano casi di maltrattamenti in famiglia. Sono state 1.316 infatti questo tipo di querele presentate nel 2017 nella nostra regione dove il numero delle donne vittima di violenza fisica e psicologica all’interno delle mura domestiche è superiore alla media nazionale. Guida la classifica l’area metropolitana di Roma che, con 982 denunce presentate, ha il 74,6% delle donne maltrattate censite nel Lazio. Anche in questo caso il numero delle donne vittima di violenza all’interno delle mura domestiche è superiore alla media italiana, considerando che, in termini relativi, si contano nel Lazio 4,3 denunce per maltrattamenti ogni 10.000 donne residenti contro 4,1 della media nazionale. Questi alcuni dati realizzati ed elaborati dalla Uil del Lazio e d