“Il 21 febbraio saremo in piazza Santi Apostoli, a partire dalle ore 16, in occasione dello sciopero nazionale di due ore indetto dalla Fillea Cgil, Feneal Uil, Fiom Cgil e Uilm Uil, a seguito del terribile incidente nel cantiere per la costruzione di un supermercato Esselunga a Firenze, in cui sono rimasti coinvolti 8 operai”. Così, in una nota, la Cgil di Roma e del Lazio e la Uil del Lazio.
“In concomitanza al presidio – continua la nota- le organizzazioni sindacali hanno richiesto un incontro al Prefetto di Roma, che sul tema ha già dimostrato la sua attenzione, affinché sensibilizzi il Governo e il parlamento nel rimettere al centro delle scelte politiche il diritto alla tutela della salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro”.