Sottoscritti oggi presso il municipio Roma I tre importanti accordi: sul sistema di relazioni sindacali, sulle politiche sociali e l’avvio di un tavolo sugli anziani con le categorie dei pensionati. “Chiaramente i protocolli sono testimonianza di una volontà di costruire un solido rapporto per definire obiettivi comuni e individuare soluzioni. Il tema dell’integrazione socio sanitaria, di quale modello di sviluppo del territorio, la contrattazione di anticipo sul tema degli appalti, la cultura delle pari opportunità, l’invecchiamento attivo, per citare solo alcuni sono dei punti qualificanti i testi di accordo”. E’ quanto si legge in una nota della Cgil Roma centro Ovest Litoranea, della Cisl Roma capitale Rieti e della Uil dl Lazio.

“Con oggi – concludono i sindacati – si avvia un confronto sapendo che il tema di un corretto modello di decentramento, di allocazione delle risorse economiche ed umane verso i municipi , primo presidio democratico e di servizi, rappresenta ormai una necessità non più rinviabile per realizzare anche la città dei quindici minuti che rischia , in assenza di scelte coraggiose, di rimanere solo uno slogan”.