Dominici

Regionalismo differenziato. Più autonomia per il Lazio?

Regionalismo differenziato. Più autonomia per il Lazio?

Dominici, La voce dei segretari
di Paolo Dominici, segretario regionale Uil Lazio Il 6 Giugno ultimo scorso Il Consiglio Regionale del Lazio ha approvato un ordine del giorno sottoscritto dai due consiglieri del gruppo Misto, Enrico Cavallari e Giuseppe Cangemi, e dal consigliere Sergio Pirozzi, capogruppo dell'omonima lista. Tre dei tredici consiglieri di opposizione poi con la loro astensione hanno consentito l'approvazione della manovra di bilancio, che impegna il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, ad avviare "il negoziato con il Governo ai fini dell'intesa prevista dall'articolo 116, terzo comma, della Costituzione" per "costituire una commissione paritetica Stato-Regione per determinare risorse finanziarie, umane e strumentali necessarie all'esercizio di ulteriori forme e condizioni particolari di autonom...
Come conciliare cure e benessere dei pazienti oncologici

Come conciliare cure e benessere dei pazienti oncologici

Dominici, La voce dei segretari
Ne sono stati fatti di passi in avanti nella lotta al cancro. Negli ultimi venti anni la scienza ha offerto ai pazienti oncologici una speranza di vita e anche di guarigione che solo decenni prima era inimmaginabile. Passi avanti notevoli, che adesso dovrebbero tradursi in una maggiore attenzione alla qualità della vita dei malati. Per saperne di più, leggi il mio intervento su nuovigiorni.net  
Donare sangue per salvare una vita

Donare sangue per salvare una vita

Dominici, La voce dei segretari
Ci sono doveri non scritti né codificati, che percepiamo come una responsabilità morale e sociale. E’ qualcosa che vincola la nostra coscienza di cittadino e di cittadina. E’ un dovere che si lega indissolubilmente al modo di percepire la comunità e di sentirsi parte di essa. Donare il sangue è un gesto semplice, di pochi minuti. Per saperne di più. leggi il mio intervento su nuovigiorni.net    
L’eccellenza del Grassi nel panorama della riorganizzazione sanitaria del Lazio

L’eccellenza del Grassi nel panorama della riorganizzazione sanitaria del Lazio

Dominici, La voce dei segretari
Il laboratorio centrale dell’ospedale Grassi si caratterizza come una eccellenza nel suo genere, con dodici centri di prelievo e attrezzature estremamente avanzate, in grado di competere anche per efficienza produttiva e qualità con ogni altro nosocomio romano. Ad oggi il laboratorio effettua 2,5-3 milioni di esami e test all’anno, dai più semplici a quelli più sofisticati. Grazie poi a una elevata automazione, assicura sia l’attività di urgenza sia quella di routine. Perchè depotenziarlo? Per saperne di più, leggi il mio intervento su nuovigiorni.net