News

Rottamazioni bloccate nella Capitale. In molti senza lavoro

Rottamazioni bloccate nella Capitale. In molti senza lavoro

News
Vietato rottamare la macchina nella Capitale. Per farlo, occorre andare in provincia o fuori regione. Questo quanto sta accadendo a Roma dallo scorso mese di luglio, da quando cioè è scaduta l’autorizzazione per i 105 autodemolitori regolari presenti in città da oltre trenta anni. Nel frattempo, però continuano ad operare i circa 50 autodemolitori abusivi che lavorano anch’essi da decenni senza alcuna concessione. Questa la denuncia lanciata dalla Uil del Lazio che ha raccolto le proteste degli oltre 400 tra dipendenti e imprenditori rimasti senza lavoro. “A questi si aggiungono tutti i lavoratori delle ditte che gravitano intorno al sistema delle rottamazioni – raccontano – basti pensare alle ditte che si occupano dello smaltimento, alle concessionarie, ai consulenti, al mondo del socc
Cassa integrazione, crisi nera nella Capitale. Peggio solo Latina

Cassa integrazione, crisi nera nella Capitale. Peggio solo Latina

News
E’ Roma la provincia del Lazio con il più alto numero di ore di cassa integrazione a dicembre 2018. Rispetto al mese precedente, infatti, nella Capitale la cig complessiva aumenta di ben il 94,9%. A pesare è soprattutto la cassa straordinaria che ha un’impennata del 122,4%. Situazione analoga nel viterbese dove l’incremento totale è pari al 37%, ma il valore della cig straordinaria raggiunge numeri esponenziali. Questi alcuni dati elaborati dalla Uil del Lazio sulla base del report realizzato dall’ufficio politiche territoriali della Uil. “Un aumento quello della cassa straordinaria che indica il perdurare di forti situazioni di crisi – commenta il segretario generale della Uil del Lazio, Alberto Civica – cui si aggiunge un corposo incremento delle domande di Naspi che nel periodo genna
Memoria, commemorare per non voltarsi dall’altra parte

Memoria, commemorare per non voltarsi dall’altra parte

News
“Saremo in molti oggi a ricordare la tragedia dell’olocausto, simbolo atroce di quanto può fare la barbarie umana e a ripetere che bisogna non dimenticare ciò che è stato affinché non accada mai più. Ma in questi mesi sembra che la storia non sia riuscita ad insegnarci granché”. Così il segretario generale della Uil del Lazio, Alberto Civica. “Le ricorrenze, le giuste commemorazioni perdono il loro effettivo valore se si fermano alla celebrazione di una data - prosegue Civica - Memoria significa tramandare, trasmettere alle nuove generazioni ciò che è stato e, insieme, fornire loro strumenti ed esempi perché Auschwitz simboleggi davvero il male assoluto, quello da evitare ad ogni costo. Auschwitz, oltre lo sterminio, ha significato la privazione totale della libertà, della dignità, dell
Oggi al Cara di Castelnuovo di Porto contro l’indifferenza

Oggi al Cara di Castelnuovo di Porto contro l’indifferenza

News
L’indifferenza rende schiavi. È questo il nostro slogan in occasione del giorno della Memoria. Non solo non dimenticare per evitare che possa ripetersi, ma soprattutto evitare di far finta di niente dinanzi ai soprusi e alle ingiustizie che accadono sotto i nostri occhi. È con questo spirito che la Uil del Lazio, insieme alla Uil di Rieti, ha deciso oggi di trascorrere questa giornata insieme ai lavoratori, ai volontari e ai migranti del Cara di Castelnuovo di Porto. Almeno con i pochi rimasti. È per noi una giornata densa di emozioni e di rabbia. Vedere con i nostri occhi partire i pullman carichi di persone inermi, osservare i loro volti, la delusione, la paura non ci fa essere orgogliosi del nostro Paese. Bisogna sempre ricordare che ognuno di loro ha una storia, una vita. Non sono nume
Abberrante quanto accaduto a Castelnuovo di Porto

Abberrante quanto accaduto a Castelnuovo di Porto

News
"È aberrante quanto avvenuto ieri a Castelnuovo. Una cosa inaccettabile per un Paese civile. Dividere le famiglie, farle allontanare con l'aiuto addirittura dell'Esercito come se fossimo in stato di guerra, è un'azione vergognosa in cui, credo, ogni cittadino dovrebbe sentirsi coinvolto e indignarsi. Qualcuno ha parlato di deportazione. Il termine è sicuramente forte, ma non poi così distante dalla realtà. Ed evoca anche quanto avvenuto mesi fa nell'America di Trump nei confronti delle famiglie immigrate. È lo stesso clima, purtroppo. Negli Stati Uniti, però, la forte risposta del popolo americano ha costretto il presidente a fare qualche passo indietro. E in Italia? Da noi, inoltre, c'è un'ulteriore aggravante: il lavoro. O meglio, la perdita di oltre 100 posti di lavoro. Il tutto senza a
Come affrontare l’emergenza rifiuti? E la raccolta differenziata?

Come affrontare l’emergenza rifiuti? E la raccolta differenziata?

News, Sciotti
Qual è il piano per affrontare l’emergenza rifiuti? Quale la situazioni e i pericoli del Tmb Salario? E la differenziata? Queste alcune domande poste oggi da Cgil Cisl e Uil all’assessore capitolino Montanari che ha ribadito l’intenzione di spostare temporaneamente il centro di trasferenza rifiuti, prima collocato presso l’impianto di Salario, a Ponte Malnone. L’assessore ha poi ribadito le linee strategiche che sta attuando su Roma per la raccolta differenziata annunciando la realizzazione entro quest’anno della costruzione di quattro nuove sedi in quattro quadranti della città. Il Campidoglio ha espresso anche soddisfazione per i risultati raggiunti nel campo della differenziata nei municipi IX e X, dove pare si stia raggiungendo il 70%. Ma nel resto della città? Come si può affrontar
Dicembre nero. Prezzi alle stelle nella Capitale

Dicembre nero. Prezzi alle stelle nella Capitale

News
Impennata dei prezzi nella Capitale nella chiusura d’anno 2018. Durante lo scorso mese di dicembre, infatti, si è registrato un aumento dei costi in quasi tutti i settori del quotidiano, dall’alimentari alle bollette, ai servizi ospedalieri, ai trasporti, al gas che segna un più 12% rispetto all’anno precedente. Questi alcuni dati elaborati dalla Uil del Lazio relativamente ai prezzi al consumo registrati lo scorso mese di dicembre nella Capitale. Forte incremento per tutti i costi delle utenze domestiche che complessivamente registrano un aumento di quasi il 5% rispetto al 2017. Nello specifico, cresce del 5,6% la fornitura d’acqua, del 5,6% quello delle acque di scarico, dell’8,6% il costo dell’energia elettrica, del 4,8% il gasolio per riscaldamento, del 3% quello dei combustibili so
Migranti, dignità umana sia prioritaria

Migranti, dignità umana sia prioritaria

News
“La questione immigratoria è un tema particolarmente delicato da affrontare con serietà e dialogo con tutte le parti coinvolte. Serietà e dialogo che sono purtroppo mancati finora. Talmente assorbita dalla strumentalizzazione politica, l’immigrazione è divenuta in questi mesi il nemico da combattere, non sapendo affrontare le altre questioni calde e i tantissimi problemi del Paese. L’immigrato rappresentato come il deus ex machina dei mali italiani, perché il più immediato e il più semplice da identificare, con buona pace delle reali emergenze nazionali. Ma la strumentalizzazione, si sa, prima o poi rivela la sua vacuità. Soprattutto quando strumentalizzazione e propaganda diventano un decreto legge che, in più punti, lede la dignità dell’individuo e distingue i cittadini in persone di ser
Salvare l’ippodromo di Capannelle

Salvare l’ippodromo di Capannelle

News
“Chiudere l’ippodromo di Capannelle é un’azione insensata e poco proficua per i lavoratori ma anche per la storia della nostra città. L’ippodromo fa parte integrante dell’ultimo secolo della vita capitolina e, nonostante la crisi diffusa del settore ippico, a Roma costituisce ancora oggi un punto di riferimento fondamentale. La chiusura inoltre comporterebbe la perdita di posti di lavoro, non solo per i 68 dipendenti di Capannelle, ma per le centinaia di aziende e lavoratori che ruotano intorno a quel mondo”. Così il segretario generale della Uil del Lazio, Alberto Civica. “La UilCom e le altre organizzazioni sindacali di categoria hanno chiesto più volte un incontro con il Campidoglio per cercare di trattare sull’incremento del canone di concessione richiesto dall’amministrazione - pro