News

Sanità, Uil Lazio: esami gratuiti per i dipendenti di Fiumicino

Sanità, Uil Lazio: esami gratuiti per i dipendenti di Fiumicino

News
Lavoro è Salute. Con questo slogan, la Uil di Roma e del Lazio e le rispettive categorie regionali hanno dato il via a un’iniziativa di prevenzione a favore dei più deboli e di tutti i lavoratori. A partire dai 60 mila dipendenti dell’Aeroporto internazionale di Fiumicino che lunedì 13 e martedì 14 marzo potranno usufruire gratuitamente di elettrocardiogramma, ecografie, ecocolordoppler, spirometrie, esami del sangue e di molte visite specialistiche (oculistica, pneumologica, cardiologica, osteopatica, fisiatrica, otorinolaringoiatrica). Il tutto in una clinica mobile messa a disposizione dal sindacato regionale con il contributo volontario di diversi medici ospedalieri del territorio. “Un’iniziativa in linea con il nostro modo di operare – commentano i segretari generale e regional
Emergenza freddo, Civica: Caldaie in tilt. Chiuso nido Farmacap all’Infernetto

Emergenza freddo, Civica: Caldaie in tilt. Chiuso nido Farmacap all’Infernetto

News
“Aule al gelo in molte scuole della Capitale. Nonostante la comunicazione ufficiale di un'attivazione in anticipo del riscaldamento dei plessi scolastici, stamattina in moltissimi edifici i termosifoni erano ancora spenti, spesso a causa di caldaie andate in blocco”. Lo comunica, in una nota, la Uil Lazio. "Problemi tecnici sicuramente, ma prevedibili con queste temperature - afferma il segretario della Uil di Roma e del Lazio, Alberto Civica - sarebbe stato sufficiente un controllo preventivo per evitare oggi disagi a studenti, docenti e genitori che in alcuni casi - non proprio sporadici - hanno preferito riportare a casa i propri figli". “E alle aule gelide - prosegue la nota - si aggiunge il disagio ancora maggiore di chi la scuola da oggi non ce l'ha più. Sono i 22 bimbi dell'asil
Inchiesta Agricoltura, Civica: Settore in crescita tra nero e irregolare

Inchiesta Agricoltura, Civica: Settore in crescita tra nero e irregolare

News
Ammonta a circa 300 milioni di euro il sommerso nel settore agricolo nel Lazio e sono irregolari oltre 13 mila su 41 mila lavoratori del settore. Lavoratori che, pur rappresentando soltanto l’1,8% del totale degli occupati della regione (circa 2,3 milioni di unità), a differenza degli altri settori, risultano in crescita dal 2010 a oggi (+5.300 unità). Questi alcuni dati rilevati dalla Uil di Roma e del Lazio, in collaborazione con la categoria del settore (Uila) e l’istituto di ricerche economiche e sociali Eures, in merito al lavoro agricolo nella nostra regione. “Una regione dove, nonostante la Capitale sia il più grande comune agricolo d’Europa, il lavoro in agricoltura è numericamente inferiore al dato nazionale – commenta il segretario generale della Uil di Roma e del Lazio Alber
Immigrazione: Civica: sì allo Ius Soli. Più rappresentatività politica e sindacale

Immigrazione: Civica: sì allo Ius Soli. Più rappresentatività politica e sindacale

News
Oltre 524 mila presenze su Roma (636 mila nel Lazio), un’età media intorno ai 34 anni, una prevalenza soprattutto femminile e una maggiore presenza in quattro municipi della Capitale (I- XV - V e VI) che da soli accolgono circa la metà della popolazione straniera residente. Questa la carta d’identità della presenza straniera sul territorio capitolino e laziale, fotografata da un dossier della Uil di Roma e del Lazio e dall’Eures. La presenza nei municipi I e XV è legata soprattutto ad una maggiore offerta di lavoro nel campo delle collaborazioni domestiche e dell’assistenza agli anziani, mentre il numero elevato di stranieri residenti nei municipi V e VI è dovuto ad una maggiore disponibilità ed economicità degli alloggi. Popolazione straniera che ha subito un fortissimo incremento negli u
Lavoro, Civica: E’ rosa un’impresa su cinque. In ciociaria la maggiore presenza di imprenditrici

Lavoro, Civica: E’ rosa un’impresa su cinque. In ciociaria la maggiore presenza di imprenditrici

News
Nonostante la crescita significativa dell’ultimo anno, rimane ancora basso il peso delle donne nell’imprenditoria laziale e capitolina. E’ rosa infatti soltanto un’impresa su cinque e la nostra regione si colloca al quintultimo posto in Italia per presenza di imprenditrici. Questi alcuni dati che emergono dal dossier sull’imprenditoria femminile nella nostra regione, elaborato dalla Uil di Roma e del Lazio, in collaborazione con l’Eures. I tassi di femminilizzazione più alti si rilevano in alcune regioni del meridione dove più significativa risulta l’incidenza dell’imprenditoria agricola quali il Molise (28,3%), la Basilicata (26,5%) e l’Abruzzo (25,7%). È infatti l’agricoltura il settore più aperto all’imprenditoria rosa. “Dati che confermano quanto ancora ci sia da fare per raggiunger
Corruzione. Civica: Più di 17miliardi di sommerso nella Capitale

Corruzione. Civica: Più di 17miliardi di sommerso nella Capitale

News
Ammonta a 17,7 miliardi di euro il valore aggiunto generato dall’economia sommersa nella Capitale e provincia. Una cifra che, in termini pro capite, a parità di introiti, consentirebbe una possibile netta riduzione della pressione fiscale e una maggiore disponibilità di risorse da destinare al welfare e agli investimenti pubblici. Applicando infatti la pressione fiscale media (pari al 43,3%) al valore aggiunto prodotto dall’economia sommersa si produrrebbe un gettito di 7,7 miliardi di euro (attualmente evasi), determinando un risparmio medio pro capite pari a 1.765 euro. Questo quanto emerge da uno studio realizzato dalla Uil di Roma e del Lazio in collaborazione con l’Eures, sull’economia sommersa e illegale nella Capitale. Sommando al valore dell’economia sommersa (determinata da lavoro
Pronto Soccorso: Tempi di attesa più lunghi e meno accessi. Cala il personale e aumentano i codici rossi

Pronto Soccorso: Tempi di attesa più lunghi e meno accessi. Cala il personale e aumentano i codici rossi

News
Tempi di permanenza che superano le 24 ore e di contro 200 mila accessi in meno dal 2006 a oggi. Oltre 3.600 posti letto persi e 3.700 operatori sanitari in meno negli ultimi cinque anni. Una drastica riduzione dei codici bianchi a fronte di un incremento dei codici gialli e rossi. Questa in sintesi la situazione dei pronto soccorso nella nostra regione, fotografata dalla Uil Lazio, in collaborazione con l’Eures, nell’ambito dell’Osservatorio sulla sanità regionale. “Una fotografia drammatica – commenta il segretario generale della Uil di Roma e del Lazio, Alberto Civica – che dimostra quanto la situazione sia problematica e non risponda assolutamente alle esigenze dei malati e dei cittadini. I dati, le immagini e le “visite” da noi effettuate negli ultimi mesi all’interno degli ospedali r
Trasporto pubblico locale. Bombardieri: Con società unica risparmi per oltre 200milioni di euro

Trasporto pubblico locale. Bombardieri: Con società unica risparmi per oltre 200milioni di euro

News
Il Lazio ha la più alta spesa per il tpl a livello nazionale. Lo studio Uil Lazio – Eures dimostra come l’accorpamento in un'unica società permetterebbe il taglio dei costi e il miglioramento del sistema   Ammonta a 1,602 miliardi di euro la spesa per il trasporto pubblico e la mobilità nel Lazio. La più alta di tutto il territorio nazionale, dopo la Lombardia che, di contro, registra un costo notevolmente più basso se rapportato ai chilometri e agli abitanti.  Nella nostra regione, infatti, il tpl costa ad ogni cittadino 288 euro annui contro i 168 della Lombardia. La spesa media per chilometro quadrato è pari quasi a 93 mila euro, ovvero il 30% in più della Lombardia e il doppio della Liguria. Regione quest’ultima che, insieme al Lazio, è quella in cui si registra la più alta percent
Mense Capitale, Bombardieri: Business e ombre nei piatti dei bambini

Mense Capitale, Bombardieri: Business e ombre nei piatti dei bambini

News
Aziende poco chiare, inchieste della magistratura, truffe per contributi non versati all’Inps, condanne per frode e appalti sospetti, collegamenti diretti con i centri di prima accoglienza. Non si tratta delle già note aziende di Mafia Capitale ma della ristorazione scolastica di Roma. Settore che rappresenta un vero e proprio business sulla pelle dei bambini. Questo in sintesi ciò che emerge dall’inchiesta condotta dalla UIL di Roma e del Lazio (con la collaborazione dell’Eures) sugli appalti e la qualità delle mense delle scuole capitoline. Sono sei le aziende che si spartiscono gli undici lotti in cui sono suddivisi i 15 municipi della Capitale. E, tranne la Sodexo, sono sempre le stesse aziende almeno dal 2007. Un bando al ribasso, dove il costo a pasto proposto dalle aziende vinci
Trasporto pubblico locale. La Uil propone società unica

Trasporto pubblico locale. La Uil propone società unica

News
Ammonta a 1,602 miliardi di euro la spesa per il trasporto pubblico e la mobilità nel Lazio. La più alta di tutto il territorio nazionale, dopo la Lombardia che, di contro, registra un costo notevolmente più basso se rapportato ai chilometri e agli abitanti.  Nella nostra regione, infatti, il tpl costa ad ogni cittadino 288 euro annui contro i 168 della Lombardia. La spesa media per chilometro quadrato è pari quasi a 93 mila euro, ovvero il 30% in più della Lombardia e il doppio della Liguria. Regione quest’ultima che, insieme al Lazio, è quella in cui si registra la più alta percentuale di utilizzo del trasporto pubblico. Questi alcuni dati elaborati e analizzati dalla Uil di Roma e del Lazio che, in collaborazione con l’Eures, ha svolto, nell’ambito dell’Osservatorio sui costi del