Se prima il prodotto dell’intelligenza artificiale era limitato all’automatismo, adesso l’autonomismo le rende capaci di apprendere mentre interagiscono. Sembrano intelligenti ma in realtà non lo sono, almeno fino al punto da sostituire l’uomo. Per saperne di più leggi il mio intervento su nuovigiorni.net