martedì, aprile 24

Multiservizi, uno schiaffo violento alle regole

In questi giorni si sta consumando un dramma. Un dramma che coinvolge 30 dipendenti della società Multiservizi. Trenta persone cui sono state recapitare le lettere di licenziamento.  La Uil è convinta chela procedura avviata e conclusa dalla società partecipata sia in contrasto con la legge Madia e pertanto illegittima. Così come sono illegittime le lettere di licenziamento.

Per saperne di più, leggi il mio intervento su nuovigiorni.net

Multiservizi, uno schiaffo violento alle regole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *