Migranti, una maglietta rossa contro l’indifferenza

“Domani indosseremo tutti una maglietta rossa contro l’indifferenza e la disumanizzazione dilagante. La Uil del Lazio aderisce con convinzione all’iniziativa lanciata da Libera con l’intento di arginare quella che è stata definita un’emorragia di umanità. Il tema dei migranti è un argomento serio da affrontare in maniera altrettanto seria, coniugando sicurezza e solidarietà, non certo uno spot con cui riscuotere consensi o, ancora peggio, cercare di distogliere l’attenzione dai veri problemi e dalle emergenze del Paese. La guerra tra poveri colpisce alla pancia delle persone ma crea danni enormi, come la storia insegna o dovrebbe insegnare. E’ necessario mobilitarci tutti per una società più equa, più accogliente, che rifiuti qualsiasi forma di razzismo. La proposta simbolica di Libera deve rappresentare un punto di inizio per dire davvero basta ad ogni forma di sopruso e di indifferenza. Facciamo nostre le parole di Martin Luther King: Può darsi non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non farete nulla per cambiarla”. Così il segretario generale Alberto Civica e l’intera segreteria della Uil del Lazio.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *